HO 20 ANNI

tumblr_n3mktlZfbJ1t8bsa2o2_1280

Per quanto possa amare l’idea dell’amore ho ben chiaro da tempo un concetto. Ho 20 anni e non voglio vivere per qualcuno, non voglio qualcuno a cui ogni giorno devo mandare la buonanotte o qualcuno a cui scrivere quando sto uscendo di casa. Non voglio sentirmi vincolato se una sera ho voglia di restare sul divano, da solo, a guardare la mia serie preferita, senza che nessuno mi disturbi. Non voglio ricordami l’anniversario, il mesiversario, San Valentino.

Ho 20 anni, dovrei vivere per me, non per qualcun altro. Non ho voglia di qualcuno che abbia la presunzione di conoscere me più di quanto mi conosca io stesso, anche perché non potrebbe essere vero. Non diciamo puttanate, passi a una vita a capire come sei fatto, figuriamoci se lo possa fare qualcuno al tuo posto e in poco tempo.

Perché a 20 anni devo sentirmi completo solo se ho qualcuno al mio fianco? Ho 20 anni e voglio, pretendo, di sentirmi completo da solo. Non voglio arrivare a 30 anni e rimpiangere qualcosa che avrei potuto fare ma che non ho fatto solo perché avevo la mia metà, che metà non era. Perché devo pensare che posso essere felice solo se ho qualcuno al mio fianco.

A 20 anni devi essere felice da solo, con te stesso. Io ho la mia vita, i miei sogni, i miei obiettivi e non ho nessuna intenzione di plasmarli a quelli di qualcun altro, perché sono miei. E non sto giudicando chi trova la sua metà a 20 anni, giudico chi trova qualcuno e pensa che non ci sia niente e nessuno oltre quel muro. Penso che qualcuno arriverà prima o poi, ma non ora e non qui.

Ora non voglio guardarmi di fianco, voglio guardare avanti.

Annunci

79 comments

  1. Fabiana · novembre 12

    Caro ragazzo di vent’anni noto che tu non rispondi ai pensieri che le persone ti inviano. Mi vuoi forse far credere che tu non hai bisogno degli altri e che sei esente dall’innamorarti ? E che sei vaccinato contro quel sentimento così devastante che si chiama passione estrema pazzia d’amore? Tu ancora l’amore è evidente che non l hai conosciuto o se hai avuto la tua prima cotta e 6 rimasto scottato ora lo rifuggire. Ma stai sereno sarà l’amore che quando vorrà ti verrà a riprendere. Non sei tu che scegli! Una mamma di 52 anni

    Liked by 1 persona

  2. Giovanni Muscolo · novembre 19

    Ho 20 e se da una parte concordo sulla assoluta necessità di libertà, dall’altra parte ritengo che l’uomo per sua natura non può autodeterminarsi. L’uomo, ma più precisamente l’io, il cuore dell’uomo, non si compie da sé, non si fa da sé. “L’amante nell’amore l’amato ama se stesso” solo nel rapporto con un altro uno si conosce, perché l’uomo è tensione al vero e questa tensione si manifesta in un rapporto. Bisognerebbe riscoprire la musica classica per rendersi conto di questa ultima (cioè più profonda) tensione.

    Liked by 2 people

  3. qualcuno tipo me · novembre 20

    Esigenze e stati d’animo diversi e tutti autentici.di certo è bene saper stare da soli,imparare a bastarsi e a ricordare che è necessaria una dose di “sano egoismo”.condividere con chi si ama ciò che si è credo possa considerarsi un upgrade,che molti di noi desiderano compiere..altri per scelta lo rifiutano o altri ancora,per le circostanze della vita,lo hanno evitato o non vogliono più farlo.credo anche che..più tempo passi,più consapevolezze di noi e del mondo,di chi siamo e cosa vogliamo per noi e da una eventuale storia.completarsi è impresa ardua.ma può accadere.

    Liked by 1 persona

  4. Andrea · novembre 23

    Condivido la mia esperienza. Ho 31 anni, da quando ne avevo 15 ho sempre avuto relazioni. Tutte storie durature in cui credevo. L’ultima finita pochi mesi fa sarebbe dovuta diventare la mia compagna per la vita. Una volta da solo mi sono accorto di qunte energie avessi speso in ogni relazione, questa più di altre invece che spenderle per me. Ho messo in secondo piano il “coccolare e accudire” me stesso per un bene comune che ora non c’è più. Ho sempre creduto nella vita a due, ma ho sbagliato e parecchio e non trovare degli anni per occuparmi di coltivare me stesso, e ora credimi che non è facile. In bocca al lupo, solo chi sta bene con se stesso sta bene con gli altri. Buona vita

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...