22 ANNI, PER DAVVERO

6c6ddf2a5eac473cb6b7fa365340a238

Essere giovani, oggi come oggi, è quasi una fatica. Passiamo le giornate costruendo il nostro futuro, sempre con la testa china sullo schermo del cellulare, aspettando qualcosa che probabilmente non arriverà.

Siamo giovani e ribelli, ma restiamo con le mani in mano. Parliamo, poco, ma parliamo. Spesso ci lamentiamo, per un paese che sappiamo non ci potrà dare il futuro che tanto sogniamo, ma restiamo qui. Restiamo fermi perché in realtà il futuro abbiamo paura, perché non vogliamo lasciare il nostro porto sicuro, perché il mondo ci sembra un posto troppo solitario.

Siamo ossessionati dai social e viviamo le nostre giornate pubblicando frasi e foto non per il gusto di farlo, per un nostro piacere, ma per dimostrare che la nostra non è una vita noiosa. Viviamo con l’ansia di dimostrare qualcosa, vogliamo dimostrare di essere qualcuno, ma come possiamo essere qualcuno a 20 anni?

Siamo troppo severi con noi stessi e permissivi con gli altri. Abbiamo acquisito una certa maturità che ci rende in grado di dare lezioni di vita alle persone a noi care, ma quando tocca il nostro turno siamo sempre in crisi esistenziale. Siamo in quell’età in cui la sbornia il giorno dopo inizia a farsi sentire, si fa sentire sotto forma di sensi di colpa, perché avresti dovuto studiare, oppure lavorare.

Siamo ragazzi, ma ci atteggiamo da adulti, invece dovremo vivere la nostra vita con la consapevolezza dell’età in cui siamo. Questo è il nostro momento, smettiamola di fare le gare, di voler dimostrare a tutti i costi e di incolparci di non essere già diventati chissà chi. Viviamo.

Annunci

16 comments

  1. Eleonora · maggio 31, 2016

    Belle parole e tremendamente vere. Il desiderio di apparire in un certo modo è grosso, ma forse più che agli altri vogliamo dimostrarlo.. a noi stessi?

    Mi piace

  2. daniela64 · maggio 31, 2016

    Mi ha colpito molto il pensiero che hai espresso in questo post , essere giovani non è facile e soprattutto no è facile il passaggio da giovane ad adulto. Non essere troppo severo con te stesso, io sono certa che sei sulla buona strada . Un saluto, Daniela..

    Mi piace

  3. Federica Spinelli · maggio 31, 2016

    Splendida riflessione, tutto verissimo, concordo con te, non è facile essere noi stessi a quest’età e nella società che ci circonda!baci
    Federica – Cosa Mi Metto???

    Mi piace

  4. Alessia Vanni · maggio 31, 2016

    una riflessione troppo vera!

    Mi piace

  5. Meggy Fri · maggio 31, 2016

    Le tue parole fanno riflettere, sono vere e sentite…se vivessimo di più il nostro tempo, la nostra età, di certo perderemmo meno vita!

    Mi piace

  6. Rita Talks · maggio 31, 2016

    Eh quante verità in questo post, come sempre! Al prossimo post! xoxo rita talks

    Mi piace

  7. Ilenia Zito · maggio 31, 2016

    Quante cose vere che hai scritto… Bravo ottimo post 🙂
    Ilenia’s wardrobe
    http://www.ileniaswardrobe.com/

    Mi piace

  8. Elisabetta Bertolini · maggio 31, 2016

    Ciao, tu dici sempre cose ragionevoli!!! ti stimo!

    Mi piace

  9. Silvia · maggio 31, 2016

    quello che dici è vero, la voglia di apparire c’è sempre stata solo che con i social si è esasperata

    Mi piace

  10. Alessia Milanese · maggio 31, 2016

    Ottima riflessione, condivido!
    Alessia
    THECHILICOOL

    Mi piace

  11. Cristiane Oliveira · giugno 1, 2016

    Condivido a pieno il tuo pensiero.

    Mi piace

  12. Myriam · giugno 1, 2016

    E’ così da sempre, anche quando i social non esistevano ci si “sbatteva” per diventare grandi prima del tempo, penso sia il corso della vita.

    Mi piace

  13. Armoire de mode (Martina Chiella) · giugno 1, 2016

    Hai proprio ragione! Bellissimo post 😀
    Armoire de Mode – Fashion Blog

    Mi piace

  14. madeinbho · ottobre 10

    Bell articolo! Io ho 19 anni ma la penso esattamente come te, a volte a quest età per la fretta di crescere pretendiamo troppo da noi stessi…

    Liked by 1 persona

  15. mycurlyvibes · novembre 14

    Ho 19 anni e mi sto affacciando solo adesso al “mondo dei grandi”. Comprendo il tuo pensiero, ma quando scrivi “dovremmo vivere la nostra vita con la consapevolezza dell’età che abbiamo”, non so se me la sento di condividere. Stiamo vivendo un’era in cui proprio a noi giovani viene richiesto un impegno maggiore,dei requisiti importanti, forse troppo per la nostra età. Eppure il mondo sta cambiando e non possiamo farci niente, ci tocca fare attenzione al futuro molto più che al presente, abbiamo più responsabilità di un 18enne degli anni ’50. La nostra è una corsa a chi è più bravo, più originale, più veloce, e non mi riferisco solo al mondo lavorativo. In un mondo che richiede ai giovani di travestirsi da adulti, quindi, credo che la vera vittoria sia riuscire a diventare grandi mantenendo quella luce negli occhi che ci contraddistingue, non avendo paura di accogliere nuove sfide e spingerci oltre i nostri limiti perché, in fondo, abbiamo ancora tutta la vita davanti. Detto ciò, complimenti per le belle riflessioni, io sono nuova qui, se ti va dai un’occhiata al mio blog 😉

    Liked by 1 persona

    • giovanni1894 · novembre 14

      Grazie mille per il tuo pensiero, lo condivido in alcuni punti. Appena posso andrò a dare un’occhiata al tuo blog, un abbraccio!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...