L’ESTATE AI TEMPI DELL’UNIVERSITA’

white

L’università è senza ombra di dubbio una delle fasi più costruttive e intense di ogni studente, ma questo si è detto anche quando si facevano le superiori, quindi si può tranquillamente mettere in dubbio. In realtà l’università è un mostro che divora la tua esistenza, ecco la verità.

Vorrei far capire al genere umano come cambia la vita quando si inizia a frequentare l’università, ma soprattutto come cambia l’idea che si ha dell’estate. Quando si andava alle superiori l’estate erano quei tre mesi in cui non c’era altro che mare, sole e serate passate in spiaggia. Ora, dimenticate tutto ciò. Con l’inizio dell’università l’estate si trasformerà nel tuo incubo peggiore. No, non sto scherzando.

In realtà l’estate per uno studente universitario non esiste, perché si è costretti a passare le giornate chiuso in camera, che ormai è diventata un bunker, con il ventilatore che ormai è uno dei tuoi compagni più fedeli. Passerai le tue giornate a evidenziare intere pagine, perché le cose più importanti non esistono, devi studiare tutto. Programmerai intere giornate e nottate per concederti un’ora buca in cui potrai uscire e andare al mare, per mettere il cervello a bagno e sperare in una ripresa.

Perché cari miei gli esami non si comprano come dice lo Zio Ax e Fedez, bisogna sudare, in tutti i sensi.

 

Annunci

2 comments

  1. malquadrato · giugno 8, 2016

    parole sante! 😂

    Liked by 1 persona

  2. Andrea Barra · luglio 1, 2016

    parole santissime!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...